Tratto da Facebook, FTT quei che el meeting del 26 ottobre ghe spaca le togne
Freiheit a tutti, oggi ghe demo de collage, cioè zerchemo de metter in fila le parti significative de alcuni documenti IN VIGOR e po’ vedemo cos’che vien fora.
Bisogna però legger ben e pazientemente (IN MAIUSCOLO le robe ‘ssai interessanti).
1947 – PRIMO GOVERNO PROVVISORIO DEL TLT/STO/FTT NELLA ZONA A.
ALLEGATO 1 al Decreto del Presidente della Repubblica italiana 1630/1948 in VIGORE dal 26 febbraio 1949 e VIGENTE ad oggi (tradotto dall’inglese).
Accordo tra Comando militare britannico-statunitense con funzioni di GOVERNO nella relativa zona del Territorio Libero di Trieste (di seguito denominato “Comando della Zona”) e il governo della Repubblica italiana per regolare alcune questioni finanziarie derivanti dall’esecuzione del trattato di Pace.
Il Comando della Zona e il Governo della Repubblica italiana, volendo mettere in esecuzione le clausole del Trattato di Pace firmato a Parigi il 10 febbraio 1947, tra le potenze alleate ed associate, da una parte, e l’Italia, dall’altra;
considerando che tale Trattato è in vigore dal 15 settembre 1947: e
considerando che, ai sensi dell’art. 21, il Territorio Libero di Trieste E’ COSTITUITO da tale data e LO STRUMENTO PER IL REGIME PROVVISORIO, come da Allegato VII del Trattato, E’ ENTRATO IN VIGORE:
e considerando che, ai sensi dell’art. 1 di tale Allegato, in attesa di assunzione della carica da parte del Governatore, il Territorio Libero di Trieste CONTINUA AD ESSERE AMMINISTRATO dai Comandi militari alleati, NELL’AMBITO DELLE RISPETTIVE ZONE;

1954 – SECONDO GOVERNO PROVVISORIO DEL TLT/STO/FTT NELLA ZONA A.
Decreto del Presidente della Repubblica italiana 27 ottobre 1954. (GU n. 249 28/10/1954)
Nomina di un Commissario generale del Governo per il territorio di Trieste.
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Ritenuta la necessità di affidare a un Commissario generale l’amministrazione del territorio di Trieste posto, con la cessazione del Governo Militare Alleato, sotto la responsabilità del Governo ITALIANO;
… è nominato Commissario generale del Governo, alla diretta dipendenza del presidente del Consiglio dei Ministri, per il territorio di Trieste posto sotto la responsabilità del Governo medesimo per l’amministrazione del territorio, NONCHE’ CON I POTERI GIA’ ESERCITATI NEL TERRITORIO PREDETTO DAL CESSATO GOVERNO MILITARE ALLEATO.

1963 – SECONDO GOVERNO PROVVISORIO BIS DEL TLT/STO/FTT NELLA ZONA A
Art. 70 legge Costituzionale 31 gennaio 1963 – Statuto speciale della Regione FVG. (GU n. 29 1/2/1963)
Legge Costituzionale italiana estesa al territorio di Trieste con pubblicazione sul Bollettino Ufficiale del Commissariato Generale del Governo ITALIANO per il Territorio di Trieste n. 7 del 11/3/1963
Fino a quando NON SARA’ DIVERSAMENTE DISPOSTO CON LEGGE DELLA REPUBBLICA, I POTERI DI AMMINISTRAZIONE del Commissario generale del Governo per il territorio di Trieste – esclusi quelli spettanti al Prefetto e quelli trasferiti alla Regione – saranno esercitati dal Commissario del Governo nella Regione.

1975 – DESCRIZIONE DELLA FRONTIERA TRA ITALIA E JUGOSLAVIA NELLE RELAZIONI TRA I DUE STATI
1987 United Nations — Treaty Series • Nations Unies — Recueil des Traités 73 No. 24848 ITALIA e JUGOSLAVIA
“1987?”
Trattato sulla delimitazione della frontiera per la parte non indicata come tale nel TRATTATO DI PACE con l’ITALIA del 10 febbraio 1947 (con allegati, scambi di lettere e atto finale). Firmato a Osimo, Ancona, il 10 novembre 1975
Registrato dall’Italia il 9 Luglio 1987.
“1987?”
TRATTATO tra la Repubblica italiana e la Repubblica socialista federativa di Jugoslavia
LE PARTI CONTRAENTI …
“SOLO PER LE PARTI CONTRAENTI”
Hanno convenuto quanto segue:
ARTICOLO 1
La frontiera tra la Repubblica Italiana e la Repubblica Socialista Federativa di Jugoslavia, PER LA PARTE CHE NON E’ INDICATA COME TALE nel trattato di Pace con l’Italia del 10 febbraio 1947, E’ DESCRITTA nel testo di cui all’Allegato I e tracciata sulla carta di cui all’Allegato II del presente trattato.
“E’ DESCRITTA” …
ARTICOLO 7
Alla data dell’entrata in vigore del presente Trattato il Memorandum d’intesa di Londra del 5 ottobre 1954 e i suoi allegati CESSANO DI AVERE EFFETTO NELLE RELAZIONI tra la Repubblica Italiana e la Repubblica Socialista Federativa di Jugoslavia.
“ESCLUSIVAMENTE NELLE RELAZIONI TRA I DUE STATI”
Ciascuna parte ne darà comunicazione al Governo del Regno Unito di Gran Bretagna e dell’Irlanda del Nord, al Governo degli Stati Uniti d’America ed al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, entro un termine di trenta giorni a partire dall’entrata in vigore del presente Trattato.
“E CON LA COMUNICAZIONE DELLE VARIAZIONI NELLE RELAZIONI TRA ITALIA E JUGOSLAVIA E RELATIVA CESSAZIONE DEGLI EFFETTI DEL MEMORANDUM DI LONDRA LO STESSO CESSA DI AVERE EFFETTI ANCHE PER UK E USA?”

1992 – CESSAZIONE DEL GOVERNO PROVVISORIO DEL TLT/STO/FTT NELLA ZONA B
S/RES/777 – RISOLUZIONE DEL CONSIGLIO DI SICUREZZA ONU 777 – 1992 (tradotto dall’inglese).
Il Consiglio di Sicurezza,
Ribadendo la sua risoluzione 713 (1991) e tutte le successive risoluzioni per l’argomento,
Considerando che lo Stato precedentemente noto come il SFRJ HA CESSATO DI ESISTERE,
Ricordando in particolare la risoluzione 757 (1992), evidenziante che “LA PRETESA DELLA REPUBBLICA FEDERALE DI JUGOSLAVIA (Serbia e Montenegro) DI SUBENTRARE AUTOMATICAMENTE ALLA EX SFRJ nelle Nazioni Unite NON E’ STATA GENERALMENTE ACCETTATA”,
Ritiene che la Repubblica federale di Jugoslavia (Serbia e Montenegro) NON PUO’ SUCCEDERE AUTOMATICAMENTE alla ex SFRJ nelle Nazioni Unite; e pertanto, raccomanda all’Assemblea Generale di decretare che la Repubblica federale di Jugoslavia (Serbia e Montenegro) DEBBA PRESENTARE DOMANDA DI ADESIONE alle Nazioni Unite e che non debba partecipare ai lavori dell’Assemblea Generale;

1996 – DECRETI DI MODIFICA IN MATERIA ELETTORALE ITALIANA DI COMPETENZA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA (ART. 117 COST.)
Commissariato del Governo nella Regione Friuli – Venezia Giulia
DECRETO 1 luglio 1996
Approvazione della nuova tabella delle circoscrizioni dei collegi uninominali provinciali per l’elezione del consiglio provinciale di Trieste.
IL COMMISSARIO DEL GOVERNO
Visto il PROPRIO Decreto … del 5 novembre 1983 …
Viste le modificazioni apportate con PROPRI Decreti del 27 gennaio 1986 e del 20 novembre 1989 …
Ritenuta la necessità di approvare una nuova tabella dei collegi uninominali provinciali in conformità alle VIGENTI DISPOSIZIONI …
Visto il decreto n. 81 del 24 marzo 1956 del commissario generale del Governo ITALIANO per il Territorio di Trieste;
Ricapitolando …
1947 se COSTITUISI el TLT/STO/FTT coi suoi GOVERNI militari provvisori secondo l’allegato VII del Trattato de Parigi del 10 febbraio 1947 nelle RISPETTIVE ZONE.
1954 l’AMMINISTRAZION civile della zona A passa al Governo italian e quella della zona B al Governo jugoslavo.
1963 l’Italia costituisi una Region autonoma e ghe AGGREGA la zona A, ma I POTERI DE AMMINISTRAZION del Territorio de Trieste resta a un Commissario del Governo nella Regione FVG.
1975 Italia e Yugo DESCRIVI una riga de frontiera TRA DE LORI e i decidi che NELLE RELAZIONI TRA DE LORI el Memorandum de Londra no ga più vigor … TRA DE LORI, e l’Italia registra all’ONU l’accordo dodise anni dopo, nel 1987. I do contraenti del Trattato de Osimo i ghe lo manda anche ai Governi de UK e USA che se congratula, MA PER LORI, i governi de UK e USA, el Memorandum de Londra RESTA IN VIGOR e chissà come mai.
1991 CESSA DE ESISTER el Governo jugoslavo, AMMINISTRATOR CIVILE della zona B E NO GHE SUCCEDI el Governo della neo costituida Repubblica federale de Jugoslavia (Serbia e Montenegro) che devi far domanda de ammission all’ONU de novo, COME GA ZA FATTO Slovenia e Croazia.
1996 le modifiche ai collegi elettorali a Trieste le decreta el Commissario del Governo nella Regione MENTRE NELLA Repubblica italiana QUESTE MODIFICHE LE DECRETA el Presidente della Repubblica italiana per OBBLIGO COSTITUZIONALE descritto nell’art. 117 della Costituzion della Repubblica italiana.
PACIFICA E INCONDIZIONATA SOVRANITA’ DELLA REPUBBLICA ITALIANA SU TRIESTE? SICURI, SICURI?
“INCONDIZIONATA” NOI SE RICORDEMO QUALCOSSA CHE XE NATO EL 3 SETTEMBRE 1943
Freiheit!
https://www.facebook.com/FTT-quei-che-el-meeting-del-26-ottobre-ghe-spaca-le-togne-780980871940352/?fref=nf

Aiutaci a condividere
it Italian
X